1900

INIZI 1900: Il sig. Luigi Odorisio era un commerciante di legname e vendeva carbone di legna, pali per telegrafo, traversine per treni ad Avezzano. Grazie a quest’ultime si salvò miracolosamente dal sisma che interessò il paese, trovandosi in Argentina, luogo dove in quel periodo si stava realizzando la rete ferroviaria nella Pampas, necessaria a trasportare le mandrie verso Buenos Aires per poi far arrivare dadi da brodo e carne sulle tavole europee.

1978

Viene aperto al pubblico uno show room in pieno centro storico, in via Tomacelli ( nel 2003 sarà ceduto alla Ferrari) e si comincia la costruzione alla Romanina di quello che oggi è il quartier generale della Odorisio.

1916

Luigi Odorisio rientrò in patria e si trovo di fronte lo scenario desolante di rovine e di vittime che le scosse sismiche avevano lasciato dietro di loro. Era il momento di rimboccarsi le maniche e di ricostruire, ricominciando proprio dalla sua azienda crollata sotto le spinte sussultorie così come il resto del paese. Le circostanze, quindi, portarono Luigi a riconvertire la proprio attività di legnami in un’azienda di prodotti per l’edilizia.

1982

L’azienda passa ai figli di Peppino, Mauro e Miriam, e a quelli di Gianni, Luigi e Caterina. La Romanina, in quegli anni, era considerata piena periferia, oggi , con l’incredibile sviluppo del quadrante Est di Roma, l’area in cui Odorisio opera si può considerare la linea di saldatura con i Castelli Romani.

1921

L'intuizione fu provvidenziale. Oltre alla riqualificazione dell’azienda, Luigi diede un sostanziale supporto per la ricostruzione e la ricrescita di Avezzano. Gli  affari andavano talmente bene che nel 1916 aprì una succursale a Roma. Naturalmente la zona prescelta fu vicino la stazione Termini per ragioni logistiche e di trasporto dall’Abbruzzo.

1990

nel corso degli anni la Odorisio ha affrontato alcuni cambiamenti anche a livello societario, passando dalla società di persone degli esordi prima, in Sas, poi in Srl, fino alla trasformazione, negli anni ’90, nella attuale Spa senza mai perdere la vocazione di vendere servizi e non solo merce al fine di mantenere il loro marchio forte quanto quello delle grandi industrie e della grande distribuzione.

1968

L’attività fu ereditata dai due figli di Luigi, Giuseppe ( detto Peppino) e Gianni, i quali aprirono nel 1968 un magazzino di 3.500 mq sulla Laurentina, che all’epoca era una parte periferica di Roma e poteva essere servita da autotreni.

2016

un secolo di storia nell’arredo edilizio. Odorisio spa è l’unica azienda nella Capitale  a vantare una storia e una durata così lunghe. La vocazione di vendere servizi è stata vincente nel corso degli anni grazie alla professionalità del personale e del management, ma anche grazie alla selezione delle migliori innovazioni tecnologiche  e creative dei materiali d’arredo, che hanno permesso di rimanere in perfetta linea con l’evoluzione del mercato.